Quali sono i trattamenti più efficaci e utili per eliminare i peli indesiderati? La ceretta, le creme epilatorie, il rasoio o le macchine come il silk-epil, sono i metodi di depilazione più diffusi. Se invece si parla di epilazione definitiva allora i più utilizzati sono il raggio laser e la luce pulsata. In realtà ne esistono altri come l’elettrocoagulazione che però stanno andando in disuso per via dei risultati poco soddisfacenti.

La depilazione femminile utilizza dunque metodi che richiedono una certa ricorrenza e una dimestichezza di utilizzo, per i quali spesso si ricorre ad uno dei tanti centri di bellezza di Milano, oppure ad un estetista di fiducia. Rimane comunque la necessità di ricorrere di frequente al trattamento scelto, e di sostenere la consueta spesa. Negli ultimi tempi stanno conoscendo una grande diffusione i trattamenti di epilazione definitiva milano laser, quelli in grado di garantire risultati soddisfacenti quanto meno a lunga permanenza.

In questo ambito è il trattamento con la luce pulsata che ormai si sta affermando in modo prepotente. La luce pulsata è una tecnologia ormai consolidata, ben conosciuta e testata da tanti anni su migliaia di pazienti, per questo abbastanza sicura. La grande differenza rispetto alla epilazione laser a Milano sta nella diversa ampiezza di banda utilizzata dal raggio fotonico sparato contro i peli. Una banda più larga che gli permette, a dispetto del laser, di risultare efficace contro ogni tipo di peluria, sia contro i peli scuri che quelli chiari. In aggiunta il raggio sparato dalla luce pulsata è più sopportabile e meno aggressivo rispetto al laser. Ormai la gran parte degli istituti di bellezza e dei centri estetici di Milano e hinterland propone trattamenti di epilazione definitiva con la luce pulsata.

Se il trattamento di epilazione progressiva e permanente laser offriva maggiori risultati contro i peli ricchi di melanina (quelli scuri) ma non riusciva a lavorare con quelli più chiari, la luce pulsata ha raggiunto un livello tecnologico talmente avanzato da risultare pienamente efficace sia contro i peli scuri che quelli con poca melanina come quelli chiari o rossi. Esiste poi una variante della luce pulsata, la tecnologia SWT, che ad oggi risulta la migliore in assoluto, sia dal punto di vista dei risultati ottenuti, che dal punto di vista della sostenibilità e della sicurezza.

La tecnologia SWT rappresenta l’evoluzione dei tradizionali sistemi a luce pulsata a diodi di tipo estetico. SWT significa Selected Waveband Technology ovvero Tecnologia a lunghezza d’onda selettiva. Si tratta di una tecnologia medica che agisce grazie al sistema dell’impulso quadrato in grado di massimizzare l’efficacia del trattamento, in quanto le onde raggiungono esclusivamente le cellule germinative alla base del follicolo pilifero eliminandole. La tecnologia SWT agisce grazie all’emissione di energia ad alto potere luminoso, che viene assorbita dalla melanina dei peli e trasformata in calore. Il pelo agisce da conduttore termico trasmettendo il calore al bulbo, e tramite questo riesce ad alterare la composizione biochimica delle cellule germinative.